Freeforumzone mobile

Idrovaso homemade

  • Posts
  • OFFLINE
    carpiato007
    Post: 40
    Registered in: 3/9/2014
    Location: PARMA
    Age: 40
    Gender: Male
    Membro Capensis
    00 4/13/2014 2:54 PM
    Ciao a tutti,
    Volevo rendervi partecipi di un'idea che mi è venuta in mente dopo aver fatto una scorpacciata di gelato davanti la mia pianta carnivora...

    Materiale:
    1 vaschetta di carte d'or al caffè
    1 drosera/sarracenia/dionea
    1 acqua
    1 trapano
    1 fresa a tazza diam 82

    Che ne pensate del risultato? il foro non è stato fatto al centro perchè pensavo/speravo di mettere due piante per vaschetta, ma probabilmente starebbero strettine... intanto come prototipo non è niente male, cosa ne pensate????
  • OFFLINE
    Andrea@rexpl
    Post: 2,825
    Registered in: 1/31/2013
    Location: UDINE
    Age: 36
    Gender: Male
    Super trifide
    00 4/13/2014 3:49 PM
    Potrebbe andar bene,magari la prossima volta fallo con plastiche opache e non trasparenti,perchè con quella trasparente potrebbe scaldarsi l'acqua con l'effetto lente e si formano alghe [SM=x349153]
  • OFFLINE
    carpiato007
    Post: 40
    Registered in: 3/9/2014
    Location: PARMA
    Age: 40
    Gender: Male
    Membro Capensis
    00 4/13/2014 4:25 PM
    ok, quidi la prossima volta ul altro gusto di gelato! grazie per la dritta! ah... il livello dell acqua quanto deve essere?
  • OFFLINE
    Andrea@rexpl
    Post: 2,838
    Registered in: 1/31/2013
    Location: UDINE
    Age: 36
    Gender: Male
    Super trifide
    00 4/13/2014 11:39 PM
    Credo vada bene così comunque vedo che la tieni riparata da correnti d'aria ha sempre la colla [SM=x349153] [SM=x349154]
  • OFFLINE
    Fede-20
    Post: 2,433
    Registered in: 8/10/2010
    Location: SALERNO
    Age: 49
    Gender: Male
    Super trifide
    00 4/14/2014 5:28 PM
    Uno dei problemi, quando si chiude il sottovaso, è che l'acqua si potrebbe surriscaldare moltissimo, perché l'evaporazione la raffredda anche, ti consiglio di tenerla d'occhio quando salgono le temperature.
    Per evitare problemi di alghe puoi provare a dipingere o rivestire l'esterno, con colori chiari sempre per evitare il surriscaldamento.
    _________________________________________

    La mia lista di coltivazione - Foto
  • OFFLINE
    carpiato007
    Post: 43
    Registered in: 3/9/2014
    Location: PARMA
    Age: 40
    Gender: Male
    Membro Capensis
    00 4/15/2014 9:45 AM
    Re:
    Fede-20, 14/04/2014 17:28:

    Uno dei problemi, quando si chiude il sottovaso, è che l'acqua si potrebbe surriscaldare moltissimo, perché l'evaporazione la raffredda anche, ti consiglio di tenerla d'occhio quando salgono le temperature.
    Per evitare problemi di alghe puoi provare a dipingere o rivestire l'esterno, con colori chiari sempre per evitare il surriscaldamento.



    Leggendo qui pensavo che il problema non fosse poi così grave visto che è la situazione dei normali idrovasi. Al massimo sarebbe meglio opaca...

    Nepenthes79, 01/08/2012 15:16:



    ciao,cercando di farlo in modo semplice cerchero di spiegare un po di fisica riguardante l argomento in oggetto.
    L evaporazione avviene da temperutare da zero gradi a 100 gradi prendendo a quest ultima temperatura il nome di ebollizione.
    Ipotizzando un sottovaso colmo d acqua al sole,l acqua si scalda e evapora.
    Mettendo invece un coperchio otterremo un sistema chiuso e non piu aperto che segue queste leggi.
    L acqua si scalda e inizia ad evaporare ma non é piu libera di disperdersi nell atmosfera e quindi il vapore rimane all interno del coperchio. Qui si viene a creare una pressione diversa da quella atmosferica (760 mm di mercurio), chiamata pressione di vapore.L acqua si scaldera fino ad una temperatura che di certo non é quella di ebollizione e per quanto calda si riuscira a metterci la mano e lasciarla li tranquillamente. Quindi questa temperatura sara approssimativamente di un massimo di 45 gradi per esagerare. Successivamente si creera un equilibrio tra la parte liquida e quella vaporosa. L acqua continua ad evaporare ma quella vaporosa inizia a condensarsi e ritorna liquida. Questo perche ad una determinata temperatura corrisponde una determinata pressione di vapore che deve rimanere tale. Ora , la tensione di vapore ha 45 gradi é di circa 71 mm di mercurio. Quella dell ambiente aperto abbiamo detto é di 760 e gli consentirebbe di evaporare tutta essendo questo valore riferito a acqua a 100 gradi. Capite come siamo ben lontani?
    Questo é il pricipio che usano gli idrovasi... Tolta l aggiunta di una bocchetta di riempimento con tappo, un sistem di controllo livello acqua e naturalmente il tutto sigillato con silicone idoneo per rendere il sistema chiuso senza perdite. Certo con il sistema usato da me edistono perdite ma vi ricordo che sono irrisorie(ricordiamoci quanto ul valore 71 mm di mercurio sia lontano da 760) e inoltre ricordiamoci che il costo di questo abbozzo di idrovaso risulta essere al momento di 25 centesimi, un po di pazienza e precisione nel taglio.
    In sti giorni effettuero come detto rilevamenti di acqua evaporata e vi aggiornero con numeri.

    Un saluto



  • OFFLINE
    Fede-20
    Post: 2,435
    Registered in: 8/10/2010
    Location: SALERNO
    Age: 49
    Gender: Male
    Super trifide
    00 4/15/2014 10:24 AM
    Nell'idrovaso la superficie d'evaporazione è quella del vaso, che è, di solito, piuttosto grande. Tempo fa coprii il sottovaso col cellophane,facendo i buchi per i vasetti, e la temperatura era molto più alta dei sottovasi scoperti, avevo in mente di modificare il progetto ma poi non l'ho mai fatto. Si, ovviamente non raggiunge l'ebollizione, e ci mancherebbe, ma non credere che 45 gradi siano pochi per una pianta abituata a vivere in paludi. Può anche darsi che non ci saranno problemi, per questo ho detto tienila sott'occhio.
    _________________________________________

    La mia lista di coltivazione - Foto
  • OFFLINE
    carpiato007
    Post: 44
    Registered in: 3/9/2014
    Location: PARMA
    Age: 40
    Gender: Male
    Membro Capensis
    00 4/15/2014 11:47 AM
    Re:
    Fede-20, 15/04/2014 10:24:

    Nell'idrovaso la superficie d'evaporazione è quella del vaso, che è, di solito, piuttosto grande. Tempo fa coprii il sottovaso col cellophane,facendo i buchi per i vasetti, e la temperatura era molto più alta dei sottovasi scoperti, avevo in mente di modificare il progetto ma poi non l'ho mai fatto. Si, ovviamente non raggiunge l'ebollizione, e ci mancherebbe, ma non credere che 45 gradi siano pochi per una pianta abituata a vivere in paludi. Può anche darsi che non ci saranno problemi, per questo ho detto tienila sott'occhio.




    Sicuramente è da tenere sotto controllo, poi soprattutto con la plastica trasparente la temperatura salirà. Quel vaso è però il punto di partenza. Molto probabilmente l'idrovaso andrà messo dentro una balconiera, quindi non al contatto diretto con la luce. Avevo bisogno più che altro di una "riserva" idrica durante il giorno. Sto cercando confezioni opache per evitare le alghe
  • OFFLINE
    Andrea@rexpl
    Post: 2,858
    Registered in: 1/31/2013
    Location: UDINE
    Age: 36
    Gender: Male
    Super trifide
    00 4/15/2014 3:23 PM
    Prendi confezioni opache e bianche,penso siano l'opzione migliore,e con la plastica più rigida e spessa che trovi [SM=x349153]
  • OFFLINE
    carpiato007
    Post: 50
    Registered in: 3/9/2014
    Location: PARMA
    Age: 40
    Gender: Male
    Membro Dionaea
    00 4/19/2014 8:56 PM
    Re:
    Andrea@rexpl, 15/04/2014 15:23:

    Prendi confezioni opache e bianche,penso siano l'opzione migliore,e con la plastica più rigida e spessa che trovi [SM=x349153]




    Si infatti sto cercando il "gelato adatto"!!!!
  • OFFLINE
    Pierluseven
    Post: 37
    Registered in: 3/5/2014
    Location: LECCE
    Age: 43
    Gender: Male
    Membro Capensis
    00 4/19/2014 11:08 PM
    Re: Re:
    carpiato007, 19/04/2014 20:56:




    Si infatti sto cercando il "gelato adatto"!!!!




    Beh se devi isolare l'idrovaso e sei amante del Gelato, ti consiglio la vaschetta in polistirolo delle gelaterie artigianali...
    Vantaggi:
    Polistirolo isolante,
    colore bianco riflettente,
    ti basta solo un paio di forbici per i buchi....
    ..... E poi onestamente vuoi mettere un carte d'or con un buon gelato artigianale pistacchio e fondente... [SM=x349178]
  • OFFLINE
    Andrea@rexpl
    Post: 2,920
    Registered in: 1/31/2013
    Location: UDINE
    Age: 36
    Gender: Male
    Super trifide
    00 4/20/2014 2:56 AM
    Sì,è vero però il polistirolo con gli agenti atmosferici e con gli sbalzi termici dopo un po' si spacca..ma qualcosa dovrebbe durare.. [SM=x349150]
  • OFFLINE
    Pierluseven
    Post: 39
    Registered in: 3/5/2014
    Location: LECCE
    Age: 43
    Gender: Male
    Membro Capensis
    00 4/20/2014 6:13 AM
    Re:
    Andrea@rexpl, 20/04/2014 02:56:

    Sì,è vero però il polistirolo con gli agenti atmosferici e con gli sbalzi termici dopo un po' si spacca..ma qualcosa dovrebbe durare.. [SM=x349150]




    Così sarai costretto ad una nuova vaschetta gelato..... Slurp [SM=x349153]
    [Edited by Pierluseven 4/20/2014 6:14 AM]
  • OFFLINE
    carpiato007
    Post: 52
    Registered in: 3/9/2014
    Location: PARMA
    Age: 40
    Gender: Male
    Membro Dionaea
    00 4/20/2014 7:36 PM
    forse però la vaschetta di polistirolo non reggerebbe la fresa a tazza...
    dovrei anche trovare una vaschetta dall'altezza giusta per il vaso, non trovate???
    Penso che dovrò fare una ricerca approfondita sulle varie gelaterie

  • OFFLINE
    Pierluseven
    Post: 41
    Registered in: 3/5/2014
    Location: LECCE
    Age: 43
    Gender: Male
    Membro Capensis
    00 4/20/2014 10:20 PM
    Re:
    carpiato007, 20/04/2014 19:36:

    forse però la vaschetta di polistirolo non reggerebbe la fresa a tazza...
    dovrei anche trovare una vaschetta dall'altezza giusta per il vaso, non trovate???
    Penso che dovrò fare una ricerca approfondita sulle varie gelaterie





    Se sei disposto ad abbandonare il gelato, ti proporrei le vaschette di polistirolo in cui si trasportano le mozzarelle di bufala. Ci sono di diverse dimensioni ed hanno il coperchio, sono modellabili ma per tagliarle non serve la fresa, il polistirolo si taglia con qualcosa di arroventato.