Diario Follicularis

Pages: [1], 2
Marco Disposito
30Sunday, January 5, 2020 10:28 PM
Apro questo topic per raccogliere le mie esperienze di coltivazione di questa meravigliosa pianta.
Non pretende di essere una guida o qualcosa del genere (anche perchè non sono un grande coltivatore, anzi sono un novizio), semplicemente monitorerò la crescita delle mie piante e racconterò i miei incidenti di percorso in modo che possa essere d'aiuto per qualcuno e io stesso non ripeta i miei errori.
Per contestualizzare: vivo in Toscana, ho alta umidità tutto l'anno e vento di mare, temperature massime annue sui 34/35, temperature minime sullo 0 o al massimo -2
Inizio con foto del mio primo Cephalotus (in realtà è il secondo, ma del primo parlerò tra poco). Acquistato dal buon Andrea di Giardino Carnivoro. E' un clone molto robusto proveniente dalla Danimarca.
Mi è arrivato verso Aprile (la prima foto è di Aprile/Maggio).
La seconda foto mostra la pianta verso fine estate e la terza foto lo mostra verso ottobre.
Inizialmente lo ho posto in zona mezzosole per farlo ambientare, spostandolo piano piano verso zona di sole pieno. Innaffiavo con acqua nel sottovaso e facevo asciugare per poi riempire di nuovo. La pianta cresceva, anche se lentamente, mentre un altro cepha (molto piccolo) è morto per il troppo caldo per probabile ristagno. Questa pianta invece (probabilmente salvata dall'altezza del vaso e dalla presenza di sabbia di quarzo nel substrato) è sopravvissuta. Ho cambiato subito (sotto la guida di Andrea Amici XD ) sistema di innaffiatura, iniziando a bagnare periodicamente dall'alto, inizialmente bagnavo ogni 2 giorni adesso una volta a settimana. Il cephalotus dopo questo cambio ha iniziato a crescere veramente bene e in maniera sensibilmente più celere.

Ho anche delle foto più recenti che metterò nei prossimi giorni, adesso ovviamente ha rallentato un po' la crescita per il freddo ma cresce sempre.
Marco Disposito
00Monday, January 6, 2020 1:48 PM
Foto della pianta ad oggi. Da quando do acqua dal sopra la pianta è cresciuta a velocità sorprendente, rallentando solo ora nei giorni più freddi dell'inverno.
Substrato torba/perlite/sabbia di quarzo fine, sul fondo del vaso sabbia di quarzo in grana più grande per drenare bene i ristagni e anche in superficie 1 cm buono di sola sabbia di quarzo (grana grande).

L'altra foto è una prova di talea in sfagno della medesima pianta, realizzata a luglio (foto odierna). Proverò a coltivare in torba/perlite e sfagno vivo in superficie, così da poter apprezzare le differenze.
Marco Disposito
00Tuesday, January 7, 2020 11:40 AM
Altro Cephalotus della mia (piccola) collezione è il mitico Cupolone da vitro :D
Da quando l'ho visto questo cepha mi ha sempre fatto simpatia. E' un groviglio di ascidi. Inizialmente era in un vaso molto piccolo e anche a lui (ahimè) ho dato acqua da sotto per un breve periodo (e qui ragazzi ho proprio rischiato perchè il vaso era superbasso). Preso a Settembre, verso ottobre/novembre ho rinvasato (anche perchè non avevo molto spazio per innaffiare dall'alto).
Ha un colore che va dal rosa al rosso molto scuro in base alla stagione. Posto 2 foto, una è della pianta a novembre e l'altra è di ora a gennaio.
Marco Disposito
00Tuesday, January 7, 2020 3:41 PM
Ultimo (per ora) clone che ho è proveniente dall'Olanda, preso ad una fiera a firenze a inizio Ottobre. Inizialmente ha sofferto un po' di oidio (che ho rimosso meccanicamente e poi è sparito, il vento di mare fa miracoli!).
La cosa di cui ha sofferto di più è stata sicuramente la mia ignoranza. MAI rinvasare a radice nuda!
Ho imparato la lezione :D
Ho voluto effettuare subito un rinvaso e l'ho fatto appunto a radice nuda, risultato la pianta è ingiallita mezza e poi seccata. Fortunatamente non tutta la pianta è morta, alcuni ascidi più robusti sono sopravvissuti, ma ho rischiato di perderla a causa della mia inesperienza.


Questo clone presenta degli ascidi belli ciccioni, con il corpo grande rispetto all'opercolo
Marco Disposito
00Tuesday, February 11, 2020 3:58 PM
Arrivate 2 nuove piantine dal caro Argo... European Hummer Giant e Dudley Watts. Messe subito in penombra per farle ambientare.
Marco Disposito
00Friday, April 3, 2020 4:36 PM
Aggiornamento :)
Uno dei typical sta facendo un nuovo punto crescita dalle radici. Il resto piano piano si sta risvegliando (anche se ovviamente si fa per dire dato che non esiste un vero e proprio riposo vegetativo per i cephalotus)

Oggi ho dato anche il via ad un test con una talea di typical su roccia. Il problema che probabilmente si presenterà sarà riuscire a mantenere il tutto umido d'estate.
andreamigos
00Friday, April 3, 2020 8:21 PM
Marco!!

Grandissimo lavoro!!!! Sarò il tuo primo fan, seguirò il tuo Diario molto attentamente e con grande curiosità!!!

Bravo!!!!

A presto!

AndreA Blog
Marco Disposito
00Friday, April 3, 2020 8:32 PM
Re:
andreamigos, 03/04/2020 20:21:

Marco!!

Grandissimo lavoro!!!! Sarò il tuo primo fan, seguirò il tuo Diario molto attentamente e con grande curiosità!!!

Bravo!!!!

A presto!

AndreA Blog



Grazie Andrea
Ho un buon tutore :D

Marco Disposito
00Tuesday, May 12, 2020 12:57 PM
Aggiornamento del clone typical Olandese
Il clone è rimasto fermo tutto l'inverno e ora sta ripartendo da almeno altri 3 nuovi punti crescita.
Si parte alla grande!!!!
Anche l'European Hummer Giant del buon Serse si sta preparando a sparare ascidi dai suoi nuovi 2 punti crescita.
scorpio87
00Tuesday, May 12, 2020 6:55 PM
Ottimo post!
Lo seguirò anche io con interesse, e nel frattempo, ti auguro buona coltivazione! 😀
Argo88
00Tuesday, May 12, 2020 8:38 PM
Un piacere vedere i tuoi cephalotus, li vedo proprio.... contenti😉 inoltre mi sembra che tu li coltivi molto bene: da te mi sembra che abbiano una crescita molto rapida! Bravo Marco!! [SM=x349158] [SM=x349158]
Marco Disposito
00Tuesday, May 12, 2020 9:51 PM
Grazie ragazzi :)
Eh vedrete che in questi mesi cresceranno di brutto. Sta andando benino anche la prova su sasso :) intravedo il primo ascidio in mezzo alle fogline
Marco Disposito
00Wednesday, May 20, 2020 12:52 PM
Piccolo aggiornamento.
Triffid Albany Black con nuovo punto crescita e anche lui parte :)
Fioritura del Cepha di Giardino Carnivoro, ha 2 steli (quello in foto che lascerò fiorire per prenderne i semi e un altro che utilizzerò per provare la talea da stelo)
SimeonMTB
00Wednesday, May 20, 2020 4:11 PM
Complimenti, hai dei Cephalotus spettacolari. Io ne ho 10, di cui 4 non molto grandi. Uno di loro quest'anno mi ha fatto circa 6 fiori! Ovviamente per ridurre lo stress ne ho rimossi 5 che ho taleizzato.
Sto coltivando anche un piccolo Cephalotus in pura perlite da poco tempo e sta cominciando a produrre i primi ascidii
andreamigos
00Wednesday, May 20, 2020 4:34 PM
Bravissimo e precisissimo, Marco!!!

Sono contento di vedere (e grazie per le tue condivisioni ed i tuoi aggiornamenti) che i tuoi Cephalotus stanno godendo di ottima salute e sono in piena energia di crescita!!! Fantastico! Continua così!

AndreA Blog e Video
Argo88
00Wednesday, May 20, 2020 5:27 PM
E bravo Marco!!! 2 steli floreali alla prima fioritura: troppa grazia, sono geloso😜 complimenti, continua così!👍
Marco Disposito
00Wednesday, May 20, 2020 9:58 PM
troppo buoni :D
Tra qualche tempo appena le talee di typical saranno più grandicelle si prova anche la coltivazione di sabbia :)
Marco Disposito
00Tuesday, August 4, 2020 12:38 PM
Dopo varie peripezie e un po' di Ioidio i cepha hanno perso i vecchi ascidi e sono pronti a ripartire a bomba!
Il robusto Danese è ridotto all'osso ma sta sparando nuovi punti crescita e si vedono un sacco di ascidi che fanno capolino (la fioritura della pianta purtroppo non è andata a buon fine causa oidio, fioritura che ha rallentato comunque la crescita)

Da quello che posso notare qua da me il momento di crescita migliore dei cepha è da settembre a novembre, vedremo quest'anno se si conferma così.
Argo88
00Tuesday, August 4, 2020 12:58 PM
Ciao Marco!! Diversi miei sono nelle stesse condizioni dei tuoi... qui piove quasi ogni giorno, e l’oidio si è fatto molto sentire, non abbandonandomi mai da primavera... ho dovuto fare diversi trattamento con lo zolfo, e si sono infastiditi, lasciando seccare parecchie foglie e ascidi, alcuni anche in formazione... eppure anche a me stanno producendo nuovi ascidi... speriamo bene... anche da me in quel periodo sono più “lanciati”😉
SimeonMTB
00Tuesday, August 4, 2020 9:15 PM
Purtroppo quest'anno visto lo strano clima e confrontandomi con altri coltivatori di Cephalotus, non è stata una bella annata(parlo per il nord) ... In autunno mi aspetto anche io un'accelerata comunque!
Marco Disposito
00Wednesday, August 5, 2020 3:53 PM
E il cepha preso a Firenze da Castellaneta e maltrattato lo scorso ottobre adesso sta partendo a fiamma.
Marco Disposito
00Friday, August 7, 2020 3:36 PM
Anche il cepha European Hummer Giant di Serse cresce (ho notato solo ora che è sfocatina la foto)
andreamigos
00Tuesday, August 11, 2020 9:11 PM
Bravissimo Marco!

Sono molto contento dei tuoi successi, non solo con i Cephalotus!

Un abbraccio!

AndreA Il Pigliamosche
Marco Disposito
00Tuesday, September 1, 2020 10:52 AM
La situazione sta piano piano diventando interessante.
Il cepha di GC (il Denmark) di cui ho messo la foto il 4 agosto, adesso a distanza di meno di un mese, è tutto un altro cepha (aspetto una decina di giorni e metto la foto :D).
European Hummer, Triffid Albany Black e Kalgar stanno facendo il loro primo ascidio adulto
Argo88
00Wednesday, September 2, 2020 6:21 AM
Ottimo lavoro, Marco!!! Vedo che da te crescono velocissimi😉... l’european hummer’s, nelle mie condizioni, è quello che fa ascidi fino a dicembre, quindi in questi 3 mesi potrebbe diventare proprio bellino... alimentalo quando aprirà l’ascidio😉
Marco Disposito
00Wednesday, September 2, 2020 3:47 PM
Re:
Argo88, 02/09/2020 06:21:

Ottimo lavoro, Marco!!! Vedo che da te crescono velocissimi😉... l’european hummer’s, nelle mie condizioni, è quello che fa ascidi fino a dicembre, quindi in questi 3 mesi potrebbe diventare proprio bellino... alimentalo quando aprirà l’ascidio😉




Ho notato anche anno scorso che i cepha mi crescono meglio in fine estate/autunno piuttosto che in primavera.
Il mitico "Danese" (detto Carmelo) non hai idea di cosa stia buttando fuori adesso tutto insieme, roba di grappoli di ascidi e foglie
Argo88
00Wednesday, September 2, 2020 3:56 PM
Re: Re:
Marco Disposito, 02/09/2020 15:47:




Ho notato anche anno scorso che i cepha mi crescono meglio in fine estate/autunno piuttosto che in primavera.
Il mitico "Danese" (detto Carmelo) non hai idea di cosa stia buttando fuori adesso tutto insieme, roba di grappoli di ascidi e foglie

Grandissimo Carmelo!!!😜👍👍
AlessandroCobru
00Wednesday, September 2, 2020 8:41 PM
Grazie marco per tutte le informazioni delle tue esperienze!

Bellissimi i tuoi cephalotus!👏
Marco Disposito
00Monday, October 26, 2020 12:29 PM
E rieccomi qua per un aggiornamento. Il cephalotus danese purtroppo non è partito come speravo (mi armerò di zolfo per non ripetere questa scarsa crescita in futuro) sta crescendo ma insomma.
Per il resto sono tutti in splendida forma e con gran colori!

Sono innamorato del Kalgan (che potrebbe essere un coalmine :D) e del triffid black (viola scuro scurissimo).
Nell'ultimo mese ho ridotto l'acqua a 2 volte a settimana. Ho anche messo 2 talee in terrario per vedere come si comportano, per ora sono stazionarie.
Argo88
00Tuesday, October 27, 2020 12:59 PM
Ottimo lavoro, Marco!
Sono stupendi!!!
Tu lo sai cosa penso del tuo Kalgan😉
Complimentissimi
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:55 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com