New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Acqua di condensa da condizionatore di casa

Last Update: 7/3/2018 8:50 PM
6/25/2018 12:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2
Registered in: 6/25/2018
Location: ROVERETO
Age: 48
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Leggendo il forum e vari articoli trovati nel web ho trovato pareri discordanti riguardo all'uso dell'acqua di condensa degli impianti dell'aria condizionata di casa, allora ho deciso di analizzarla per verificarne i parametri e qui sono sorti altri dubbi. Forse qualcuno più esperto potrà risolverli:
-----
Minerali disciolti (espressi in *microgrammi/litro*)
Alluminio 86,8
Arsenico 7,1
Bario 1,1
Cadmio 0,1
Cloro 0
Cromo 0
Rame 75,86
Ferro 0,8
Manganese 1,18
Nichel 0
Piompo 0
Titanio 0,3
Zinco 101,9
Ph 6,7
-------
Vista la presenza di Alluminio, Rame e Zinco mi verrebbe da pensare che non vada bene per le carnivore, poi guardo il residuo fisso: < 5 Mg/L :o
Quindi ? E' "potabile" per le piante o no?
Grazie :D
6/25/2018 1:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,518
Registered in: 3/31/2015
Location: SIDERNO
Age: 26
Gender: Male
Amministratore
Trifide
OFFLINE
Rame e alluminio troppo elevati, non va bene.
Acqua demineralizzata da supermercato.
Quante piante coltivi?
Volontario AIPC Dai una mano anche tu ;)
6/25/2018 1:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2
Registered in: 6/25/2018
Location: ROVERETO
Age: 48
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Ciao Fede, il mio dubbio è la quantità dei minerali. Nei vari post leggo sempre le quantità in milligrammi/litro, la mia rilevazione è in microgrammi/litro. Il dubbio era se le piante tollerano qualcosina o proprio zero.
Rispondendoti, per ora provo a coltivare una decina di piante (dionee, drosere, nepentes, sarracenie e una pinguicola) :)
6/25/2018 2:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,850
Registered in: 10/11/2008
Location: URBINO
Age: 72
Gender: Male
D.panther
OFFLINE
Le piante carnivore non vanno mai concimate, e quei valori dell'acqua, anche se bassi, sono sempre veleno per le carnivore, puoi al massimo usarla per la pinguicula, se è messicana, visto che amano i terreni calcarei.
Egiziano.
6/25/2018 2:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3
Registered in: 6/25/2018
Location: ROVERETO
Age: 48
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Grazie Egiziano per la risposta. Si, la pinguicola è messicana, per quella uso l'acqua del rubinetto di casa e sta benone (forse un po' meno colla sulle foglie).
Per le altre piante ho sempre usato acqua da osmosi inversa o piovana, era giusto una mia curiosità/dubbio. Ora sono tentato di analizzare anche l'acqua "del supermercato" :D
6/25/2018 2:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,851
Registered in: 10/11/2008
Location: URBINO
Age: 72
Gender: Male
D.panther
OFFLINE
Che non sia con aggiunta di profumi, come l'acqua per ferri da stiro profumata. Poi per l'acqua si sta sempre in fiducia delle varie ditte, e marche.
Egiziano.
6/25/2018 10:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,173
Registered in: 11/19/2011
Location: SESTO SAN GIOVANNI
Age: 31
Gender: Male
Gran carnivoro
OFFLINE
Ciao come hai fatto quelle analisi? Io la uso da anni sia per le carnivore sia per le altre quando avanza (uso il condizionatore praticamente solo in inverno quando la richiesta di acqua è minore).


La mia Growlist
6/25/2018 10:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 45
Registered in: 5/8/2017
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
A mio parere quell’acqua può andar bene per le piante carnivore. I microgrammi dei metalli presenti sono al di sotto dei milligrammi massimi tollerati dalle piante.
6/28/2018 12:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 4
Registered in: 6/25/2018
Location: ROVERETO
Age: 48
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Re:
Icchy92, 25/06/2018 22.22:

Ciao come hai fatto quelle analisi? Io la uso da anni sia per le carnivore sia per le altre quando avanza (uso il condizionatore praticamente solo in inverno quando la richiesta di acqua è minore).



Le analisi le ho fatte in laboratorio al centro analisi delle acque trentine. :)
6/28/2018 12:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5
Registered in: 6/25/2018
Location: ROVERETO
Age: 48
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Re:
alexplanx17, 25/06/2018 22.33:

A mio parere quell’acqua può andar bene per le piante carnivore. I microgrammi dei metalli presenti sono al di sotto dei milligrammi massimi tollerati dalle piante.



Ciao Alex, dove hai trovato l'informazione dei Mg/L tollerati dalle piante? Io in rete non ho trovato nulla a riguardo.
6/28/2018 8:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 46
Registered in: 5/8/2017
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Re: Re:
Kapras92, 6/28/2018 12:10 AM:

alexplanx17, 25/06/2018 22.33:

A mio parere quell’acqua può andar bene per le piante carnivore. I microgrammi dei metalli presenti sono al di sotto dei milligrammi massimi tollerati dalle piante.



Ciao Alex, dove hai trovato l'informazione dei Mg/L tollerati dalle piante? Io in rete non ho trovato nulla a riguardo.



Come indicato in questo articolo, il residuo fisso deve essere inferiore ai 50 mg/L: http://www.lepiantecarnivore.it/L'acqua.html
6/28/2018 10:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,524
Registered in: 3/31/2015
Location: SIDERNO
Age: 26
Gender: Male
Amministratore
Trifide
OFFLINE
Ma ha rame, alluminio e altri metalli assolutamente dannosi per le carnivore.
Vai sul sicuro e compra l'acqua al supermercato.
[Edited by Fede.Psnt 6/28/2018 10:02 AM]
Volontario AIPC Dai una mano anche tu ;)
6/28/2018 10:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6
Registered in: 6/25/2018
Location: ROVERETO
Age: 48
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Attenzione Fede, anche nell'acqua piovana ci sono quei minerali. Contrariamente a quanto si possa pensare, la pioggia (che è la più comune fonte di alimentazione delle falde idriche) non è per niente simile all'acqua distillata; infatti le acque piovane possono contenere sostanze chimiche derivanti da:
eruzioni vulcaniche, emissioni di gas e sublimazioni di solidi dalla crosta terrestre, polveri e altri solidi portati nell'atmosfera dal vento, gas e altri prodotti metabolici introdotti nell'atmosfera dagli organismi viventi,reazioni causate da fulmini,inquinamento antropico. La pioggia può dunque contenere svariate sostanze e ioni, tra cui calcio, magnesio, potassio, sodio, bicarbonato, cloro, solfati, composti azotati(ammoniaca,nitriti e nitrati), fosfati,cadmio,rame,ferro,piombo,nickel e zinco.
La cosa interessante sarebbe sapere in quali concentrazioni le piante possano tollerare tali minerali. Già la torba dovrebbe fare da filtro.
Da quello che ho letto in giro mi sembra di capire che certe specie lo sono più di altre (le Nepenthaceae rispetto le Dionaea o ancor più resistenti le Lentibulariaceae).
[Edited by Kapras92 6/28/2018 10:57 AM]
6/28/2018 11:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,177
Registered in: 11/19/2011
Location: SESTO SAN GIOVANNI
Age: 31
Gender: Male
Gran carnivoro
OFFLINE
Il rame a basse concentrazioni è fondamentale per le piante, ricordiamo che le carnivore dagli insetti ricavano principalmente azoto ma per il resto si affidano alle radici come le piante normali. A mio parere in quelle concentrazioni non dovrebbero creare problemi, come ha detto kapras è probabile che chi usa acqua piovana se le ritrovi simili con qualche metallo pesante in più.


La mia Growlist
6/28/2018 10:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3
Registered in: 6/28/2018
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Solitamente si usa utilizzare la "seconda acqua piovana" cioè l'acqua di una seconda pioggia, perché la prima è quella più "sporca" di sostanze; ovvio che si parla di piogge consequenziali in un breve lasso di tempo, tipico di una perturbazione meteorologica che perdura per diverse ore. Consigliabile sopratutto quella di zone di campagna, o di montagna, in zone lontane dalle città.
7/3/2018 7:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 10
Registered in: 6/25/2018
Location: ROVERETO
Age: 48
Gender: Male
Membro Capensis
OFFLINE
Aggiornamento.
Ho fatto delle misurazioni con un tester TDS:
Acqua piovana 7ppm
Acqua da osmosi inversa (del supermercato) 3ppm
Acqua di condensa del condizionatore 30ppm
... [SM=x349150]
7/3/2018 8:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,856
Registered in: 10/11/2008
Location: URBINO
Age: 72
Gender: Male
D.panther
OFFLINE
Fino a 50 ppm e' accettato come valore massimo, poi il condizionatore, più diventa vecchio, peggiore sara' l'acqua.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:46 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com